Ordinato oggi fino alle ore 20:00 - consegnato domani
  1. Home

Test: Roomba j7+

Sappiamo tutti che la pulizia della casa non si fa da sola e che dobbiamo investire delle interminabili ore per mantenerla pulita. Personalmente, trovo che passare l'aspirapolvere sia la cosa peggiore. Ci vuole molto tempo, è rumoroso e si soffre di mal di schiena per lo sforzo unilaterale. Se solo potessi sdraiarmi sul divano e avere qualcuno che passa l'aspirapolvere al posto mio, o meglio ancora, quando torno a casa dal lavoro e l'intero appartamento è stato aspirato. Un robot aspirapolvere mi sembrava la soluzione perfetta. Un apparecchio che aspira a mio comando e mi fa risparmiare ore estenuanti. E mentre faccio ricerche, mi rendo conto di non essere l'unico ad avere questa esigenza. Il mercato offre un'incredibile varietà di prodotti in diversi segmenti di prezzo. Scopro anche che l'idea di un mocio elettrico per facilitare i lavori domestici esiste dal 1899.

Roomba j7+

Così l'aspirapolvere robot Roomba j7+ si è trasferito a casa mia. Mi è stato promesso un dispositivo intelligente che riconosce gli ostacoli attraverso PrecisionVision e manovra il dispositivo in modo intelligente. Il robot pulisce in modo mirato e con linee chiare. Il sistema di pulizia appositamente sviluppato consente di ottenere una casa pulitissima: lo sporco viene aspirato nella stazione di aspirazione.

Il robot è inoltre dotato di una tecnologia di sensori reattivi che gli consente di sapere esattamente se il punto è accessibile o meno, riducendo così al minimo il rischio di rimanere bloccati.

Primi passi

Sono entusiasta. Mi piace anche l'aspetto del dispositivo. Naturalmente, i robot aspirapolvere non sono bellissimi. Tuttavia, mi piace il colore nero opaco e la finitura e non ho avuto l'impressione di doverlo nascondere.

Basta scaricare rapidamente l'app e si è pronti a partire. Il robot deve prima conoscere l'appartamento e creare una mappa. Qui ho notato che migliore è la mappa fin dall'inizio, migliore è la pulizia. Vista la mia curiosità e impazienza, ho immediatamente "mandato" l'iRobot a fare una mappa e a pulire allo stesso tempo. A quel punto mi sono reso conto che sarebbe stato meglio lasciare che il robot percorresse l'appartamento.

Per questo ho collocato in alto tutte le sedie e i vasi in modo da realizzare la mappa nel modo più accurato possibile. Attenzione, questo richiede molto tempo. È meglio farlo quando non si è in casa. In questo modo non si è d'intralcio all'aspirapolvere. Per me, i seguenti punti sono molto importanti per la pulizia e vorrei approfondirli: pulizia, deviazione degli ostacoli e tecnologia dei sensori integrata.

Pulizia

Devo precisare che non sono un tester di casi difficili. Su Internet si trovano molti test dove viene gettato riso o farina sul pavimento e poi si osserva come l'aspirapolvere li affronta. È interessante da vedere, ma per me è piuttosto irrilevante, perché non ho mai una sporcizia così estrema. Voglio che lo sporco, la polvere e i capelli di tutti i giorni vengano aspirati a fondo.

Non possiedo un animale domestico, ma ho i capelli lunghi e spesso finiscono sul pavimento. Ho impostato il mio robot per pulire l'appartamento ogni giorno alle 9:00, dal lunedì al venerdì. L'aspirapolvere, è perfetto per rimuovere briciole, polvere e capelli in grandi spazi abitativi. Per esempio, come sotto il tavolo da pranzo.

Una volta alla settimana ho collocato in alto le sedie così da poter aspirare senza ostacoli. Qui i risultati erano ancora migliori. Anche il tappeto dell'appartamento è stato pulito bene. Il mio divano è troppo basso, quindi il robot non poteva passarci sotto.

Tuttavia, lo sporco evidente, le briciole e i capelli sono sempre stati rimossi. Questo mi ha lasciato la sensazione di un appartamento pulito. A un esame più attento, noto che devo ancora passare l'aspirapolvere negli angoli e nelle nicchie. In questo caso, l'aspirazione non è stata abbastanza accurata per me.

Un altro aspetto negativo è stato il tempo impiegato dall'aspirapolvere per pulire il mio appartamento. Ci sono volute almeno 1,5 ore per 90 metri quadrati. Inoltre, l'aspirapolvere non è molto silenzioso. Quindi, rilassarmi sul divano con l'aspirapolvere in funzione non è stata un'opzione per me. Attenzione: l'aspirazione nel sacchetto della polvere può essere rumorosa fino a 78 decibel. Non è affatto piacevole.

Evitamento degli ostacoli e tecnologia dei sensori

Come accennato in precedenza, il fatto che il robot crei prima una mappa è un elemento importante. Migliore è la mappa, più il risultato finale è migliore, ma anche il "rischio di urti" è ridotto. Tuttavia, la mappa dell'app non è molto dettagliata. Ci vogliono diversi passaggi prima che sia disponibile una buona mappa.

È possibile suddividere l'appartamento in zone e dare un nome alle singole stanze. In questo modo è possibile suddividere in zone le stanze che si sporcano più rapidamente e inviare l'aspirapolvere specificamente in queste zone. Il rilevamento degli ostacoli a volte funziona meglio, a volte peggio. Se si lascia una borsa o un paio di scarpe in giro, il robot le fotografa.

Dopo ogni passaggio si possono guardare le foto e decidere se si tratta di un ostacolo temporaneo, di un ostacolo permanente o di nessun ostacolo. Mentre osservavo, i tratti percorsi non mi sembravano sempre logici. E avevo la sensazione che, nonostante la mappa, andasse regolarmente a sbattere contro la mia credenza, che si trova sempre nella stessa posizione (ma non preoccupatevi, la parte anteriore è molleggiata e quindi non può danneggiare i vostri mobili). L'unico "danno" causato dall'aspirapolvere è stato il mio nuovo calendario dell'Avvento, che era sul pavimento. L'ha urtato e si è trascinato alcuni pacchetti in giro per l'appartamento. Tuttavia, non c'era nulla di rotto.

Spesso tornavo a casa e trovavo l'apparecchio in bagno. Lì, mentre puliva, ha sbattuto così forte contro la porta che si è chiusa, si è bloccato e non ha più potuto continuare a pulire. Ci sono state anche alcune volte in cui mi è stato segnalato che non era a terra con entrambe le ruote, ma poi l'ho trovato normale. Questi incidenti si sono verificati troppo spesso per i miei gusti e, dato che non poteva più pulire, è rimasto fermo tutto il giorno e ha esaurito la carica della batteria.

Sono soddisfatto?

Sì, sono soddisfatto, il mio problema con i capelli, le briciole e la polvere è stato risolto con l'iRobot j7+. Quando sono tornato a casa, la pulizia di base dell'appartamento era completa e dovevo solo fare una pulizia manuale una volta alla settimana. Anche l'autonomia della batteria è stata sufficiente per le dimensioni del mio appartamento. Ma ci sono dei difetti che spesso mi hanno infastidito. Mi è mancata anche una funzione di lavaggio.

Ma nel complesso, il dispositivo ha semplificato la mia vita quotidiana. Non ho mai dovuto cambiare il sacchetto della polvere in 2,5 mesi e ci sarebbero voluti altri 2,5 mesi per arrivare a quel punto. Ho risparmiato tempo ed energia e alla fine si trattava di questo. Anche il rapporto prezzo-prestazioni per me è ragionevole. Tuttavia, per gli utenti che vogliono ottenere ancora di più dal robot dal punto di vista tecnico, che vogliono personalizzarlo maggiormente e che vogliono visualizzare la mappa in modo più specifico, questo dispositivo non è particolarmente adatto.

Test: DELONGHI Pinguino Pac EX100 Silent

L'estate sta arrivando e il caldo si fa sentire. Per farvi restare freschi a casa o in ufficio, abbiamo i climatizzatori giusti per voi. Abbiamo testato se il DELONGHI Pinguino Pac EX100 Silent mantiene le sue promesse.

Test: Proiettore Samsung The Freestyle

Non avete spazio per una grande Smart TV a casa, ma non volete comunque perdervi un'esperienza di film come al cinema? Volete creare un elegante spettacolo di luci in movimento o guardare un film in streaming con i vostri amici? Nessun problema, con il proiettore intelligente Proiettore The Freestyle von Samsung non ci sono limiti alla vostra immaginazione.