1. Home
  2. Blog
  3. Guida
  4. LEGO Star Wars AT-AT

Test: LEGO Star Wars AT-AT (75313)

Il 9 novembre 2021, il nuovo LEGO Star Wars AT-AT 75313 è stato presentato ufficialmente con un bellissimo video. Con 6785 pezzi e le dimensioni di 62 x 24 x 69 centimetri, il nuovo Walker imperiale è il più grande del suo genere fino ad oggi.

Dopo le prime indiscrezioni, ero già in fibrillazione per il nuovo articolo da collezione della serie LEGO Star Wars, dato che il Walker è stato introdotto per la prima volta nel mio film preferito "Star Wars Episodio V – L'Impero colpisce ancora" ed è stato uno dei miei preferiti Imperiali da allora. Così non vedevo l'ora che l'AT-AT fosse disponibile il 26 novembre. È stato ancora più bello quando sono stato finalmente in grado di montarlo qualche giorno dopo.

Quando apro la confezione dell'AT-AT, noto innanzitutto che è di nuovo simile nelle dimensioni ai set UCS Millennium Falcon 75192 e Imperial Star Destroyer 75252. È in nero tipico di UCS, materiale di alta qualità e con quattro scatole.

Quando ho disimballato la prima scatola, ho subito notato qualcosa che da un lato mi ha infastidito molto dal punto di vista del collezionista, ma dall'altro ha reso il montaggio molto più facile. Le istruzioni non sono più racchiuse in un grande libro, ma divise in quattro pratici libretti. Personalmente trovo i precedenti libri a fogli mobili grandi molto belli, ma a differenza dei libretti sono molto ingombranti.

Ora è finalmente arrivato il momento del montaggio. Ci sono molti elementi Technic, il che è logico a causa della forma dell'AT-AT. È anche molto evidente che la costruzione sul lato inferiore del telaio di base è un po' traballante quindi bisogna prestare molta attenzione a come si maneggia il modello senza che cada qualcosa.

Per il resto, sono molto soddisfatto per il momento e l'esperienza di costruzione è fantastica. Purtroppo, la costruzione delle quattro gambe sembra un lavoro da catena di montaggio, ma c'era da aspettarselo a priori però ciò non smorza minimamente il divertimento. Questa parte nasconde anche la prima grande caratteristica: si costruisce un cacciavite con cui è possibile cambiare la posizione delle gambe. Dopo circa sei ore di costruzione, l'AT-AT si regge sulle proprie gambe e si può già vedere cos'è.

La struttura ricorda la carrozzeria di un'automobile. I 40 posti a sedere per le minifigure sono chiaramente il punto forte e l'intero spazio interno è molto simile al film. Gradualmente si riconoscono le dimensioni dell'AT-AT e nei passi successivi si assemblano la parte posteriore e la testa, che è snodabile. Il rivestimento esterno è ben progettato e può essere aperto o semplicemente rimosso, dato che ci sono solo connessioni a incastro con il corpo.

Nella testa vi sono tre minifigure (2 piloti AT-AT e il generale Veers) che possono assumere il controllo e sparare i due cannoni laser e i blaster. Vi sono anche un comandante degli Snowtrooper e quattro Snowtrooper che ravvivano l'interno. Sul retro è possibile posizionare quattro speeder bike, di cui solo due sono incluse nel set. Inoltre, si può ricreare un vero highlight dell’episodio V: Luke Skywalker nella sua tenuta da pilota, che si solleva sulla pancia dell’AT-AT per abbatterlo.

Mi piace anche lo spazio per riporre il cacciavite. C'è un supporto dietro la piastra del modello su cui si può mettere il cacciavite e cambiare così in qualsiasi momento la posizione delle gambe senza dover cercare troppo a lungo gli attrezzi.

Conclusione

Dopo 12 ore e mezza di costruzione, ho sconfitto il mostro e sono sollevato che la costruzione sia proceduta senza troppi incidenti fastidiosi. L'esperienza di costruzione è meravigliosa e il modello è enorme ed è stato progettato con grande amore per i dettagli. Il modello LEGO Star Wars AT-AT 75313 si inserisce perfettamente nella mia collezione, anche se il Falcon accanto sembra quasi un po’ insignificante. Il mio piccolo AT-AT è però molto contento del suo nuovo fratello.

Per concludere, purtroppo , ho qualche critica: ci sono troppi collegamenti traballanti, che a mio parere avrebbero potuto essere fatti meglio. Nonostante la sua massa, l'intero AT-AT è abbastanza fragile e preferirebbe non essere toccato, altrimenti le parti cadono continuamente.

Si tratta chiaramente di un oggetto da collezione destinato esclusivamente all'esposizione, il che rende il secondo punto di critica ancora peggiore: sembra che ci siano alcuni pezzi colorati, soprattutto nella parte bassa e nelle gambe. Non mi infastidisce affatto, anzi facilita la costruzione, perché l'orientamento risulta più semplice. Tuttavia, per CHF 849.- PVI, mi aspetto che i mattoncini colorati non siano usati in posti visibili.

Ad ogni modo, la costruzione divertente, la grande attenzione ai dettagli e la massa rendono il set un highlight emozionante e lo consiglio a tutti i fan di Star Wars e a tutti coloro che amano i grandi modelli.

Guida

Nel Test: LEGO Technic Caterpillar D11T (42131)

LEGO presenta nella sua serie Technic il nuovo Caterpillar D11T. Marco Beer ha già testato il nuovo set per voi.

Interdiscount-Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e scopri le nostre offerte, azioni e novità settimanali.
Hai delle domande o desideri effettuare un ordine telefonico? Il nostro servizio clienti sarà lieto di aiutarti.

Garantito anche vicino a te

Consulenza personale e tutte le prestazioni di servizio direttamente vicino a te.Cerca filiale
Modalità di pagamento
Informazioni dettagliate sono disponibili nel settore dei servizi su metodi di pagamento.
Supercard
Raccogliere i superpunti.
Un'azienda del Gruppo Coop